Attira più api con le piante ideali per un giardino amico degli impollinatori

Image

Nel mondo dell’apicoltura, la scelta delle piante giuste per le api è fondamentale per garantire una buona produzione di miele di qualità.

In questo articolo esploreremo insieme le migliori piante per le api, analizzando le caratteristiche di ognuna e i benefici che possono apportare agli alveari.

Scopriamo insieme quali sono le piante ideali per le nostre api!

Il ruolo del giardino per le api

Il nostro giardino è estremamente importante per le api e altri impollinatori. Fornisce loro il nettare e il polline di cui hanno bisogno per prosperare, oltre a offrire habitat per la nidificazione.

Il nettare dà loro l’energia necessaria per volare e trovare un nido, mentre il polline fornisce alle larve di ape le proteine necessarie per crescere.

Come coltivare piante per le api

Scegli i fiori singoli e aperti dove puoi vedere la parte centrale del fiore, che è accessibile alle api per raccogliere il nettare e il polline.

Diversi tipi di api sono attivi in periodi diversi dell’anno; alcune escono dal letargo già a febbraio, mentre altre volano fino a novembre.

Per dare alle api le migliori possibilità di prosperare, è importante coltivare fiori da fine inverno fino all’autunno, preferibilmente durante tutto l’anno.

Piantare bulbi primaverili

Un ottimo modo per aiutare le api in primavera è piantare bulbi a fioritura primaverile in autunno. I bulbi sono piante resistenti e affidabili, garantendo una fonte di polline e nettare per le prime api che emergono dal letargo.

Piantare i bulbi in contenitori è un modo semplice per non perdere le loro colorate esposizioni. Scegli varietà ricche sia di nettare che di polline.

Fiori singoli per le api

La maggior parte dei fiori doppi sono poco utili, poiché hanno così tanti petali che le api non riescono a raggiungere la parte centrale del fiore, dove si trovano il nettare e il polline.

Leggi  Perché tagliare le peonie a metà luglio è essenziale per la loro salute

Rose e dalie sono spesso coltivate per avere fiori doppi, ma ci sono molte varietà a fiore singolo altrettanto belle da coltivare.

Fiori viola per le api

Le api vedono il colore viola più chiaramente di qualsiasi altro colore. Alcune delle migliori piante per api, come la lavanda, gli allium, il buddleia e la calamintha, hanno fiori viola.

Tuttavia, molti fiori di altri colori attraggono comunque le api, quindi non eliminarli!

Fiori tubolari

I fiori a forma tubolare, come la digitale, il caprifoglio, i penstemoni e i draghi, sono una fonte importante di cibo per le api con lingua lunga, come il Bombus hortorum.

Fiori tutto l’anno

La maggior parte delle api è attiva da marzo a settembre, ma alcune emergono dal letargo già in inverni miti, mentre le regine dei bombi coda gialla a volte iniziano a nidificare in autunno, anziché letargare, stabilendo una “colonia invernale”.

Cerca di avere almeno due piante ricche di nettare o polline in fiore durante l’inverno. Piante come il caprifoglio d’inverno e la clematide d’inverno sono perfette per questo scopo.

Fiori primaverili per le api

  • Campanula
  • Bugola
  • Melo selvatico
  • Crocus
  • Ciliegio e uva spina in fiore
  • Non ti scordar di me
  • Biancospino
  • Primula
  • Polmonaria
  • Rododendro
  • Rosmarino

Fiori di inizio estate per le api

  • Campanula
  • Consolida
  • Delphinium
  • Digitale
  • Geranio rustico
  • Lunaria
  • Alcea
  • Potentilla
  • Antirrhinum
  • Stachys
  • Cardo dei lanaioli
  • Timo
  • Verbascum

Fiori di fine estate

  • Aster
  • Buddleia
  • Cardo
  • Fiordaliso
  • Dalia a fiori singoli
  • Echinops
  • Solidago
  • Erica
  • Edera
  • Lavanda
  • Penstemon
  • Scabiosa
  • Sedum
  • Verbena bonariensis

Suggerimenti di esperti

La Erysimum ‘Bowles Mauve’ fiorisce quasi tutti i giorni dell’anno, soprattutto nelle regioni più miti. È una pianta eccellente per il nettare e una buona scelta per un piccolo giardino a misura di ape.

  • Casa
  • Giardino
  • Attira più api con le piante ideali per un giardino amico degli impollinatori