Hai visto questa schiuma sulle tue piante? Potrebbe essere un segnale d’allarme!

Image

L’anno scorso, gli scienziati hanno lanciato un allarme riguardo a una misteriosa sostanza schiumosa che è stata trovata sulle piante.

Questa scoperta ha sollevato preoccupazioni tra la comunità scientifica, poiché si sospetta possa avere effetti nocivi sul mondo vegetale.

In questo articolo esploreremo più a fondo l’origine e gli effetti di questa sostanza schiumosa sulle piante.

I giardinieri devono prestare molta attenzione a ogni forma di muschio che osservano nel loro giardino.

Quest’estate, una particolare sostanza schiumosa può apparire sulle piante e potrebbe risultare potenzialmente tossica per il vostro giardino.

La Schiuma di Cercopis: Un Potenziale Pericolo

Durante i periodi di clima più mite, quando passiamo più tempo all’aperto, è importante essere vigili. Le piccole sfere di schiuma che possono apparire sul fogliame sono chiamate ecume.

Questa schiuma è prodotta da un insetto chiamato cercopis, che succhia la linfa delle piante per nutrirsi e si copre di una bolla schiumosa per proteggersi. È comune trovare questa sostanza su piante e prati.

Il Legame Tra Cercopis e Xylella

Tuttavia, gli scienziati hanno già manifestato preoccupazioni riguardo al fatto che i cercopis possano essere vettori di una malattia vegetale mortale chiamata Xylella fastidiosa.

Questa malattia può contaminare numerose specie vegetali e non esiste nessun trattamento per prevenire il disseccamento delle piante.

La Xylella ha causato significativi danni nei vigneti californiani e sugli ulivi nelle Puglie, in Italia.

Impatto e Diffusione in Europa

La Xylella è stata rilevata per la prima volta in Europa nel 2013, partendo dall’Italia e poi diffondendosi in Spagna, Francia e Portogallo.

In Francia, la presenza della Xylella fastidiosa è stata scoperta per la prima volta nell’ottobre 2015 su piante di poligala a foglie di mirto in Corsica del Sud e nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Leggi  Le perenni che resistono al caldo: 5 scelte ideali da piantare a luglio

Nel 2020, è stata individuata anche in Occitania. La sua introduzione e diffusione sono vietate in tutto il territorio europeo.

Misure di Prevenzione e Controllo

Quando viene rilevata la presenza della Xylella, vengono adottate misure rigorose per prevenirne la propagazione. Queste misure includono:

  • Rimozione dei vegetali sensibili alla Xylella entro un raggio di 50 metri dalla pianta infetta.
  • Sorveglianza intensificata nelle zone delimitate.
  • Controllo dei movimenti di piante sensibili alla Xylella.

Le misure di lotta sono dettagliate in un regolamento europeo implementato dai servizi di protezione delle piante a livello regionale.

Attenzione alla Schiuma di Cercopis

È essenziale monitorare attentamente la presenza della schiuma di cercopis. L’insetto è generalmente attivo dalla fine di maggio fino alla fine di giugno, rendendo questo il periodo ideale per le osservazioni.

  • Casa
  • Giardino
  • Hai visto questa schiuma sulle tue piante? Potrebbe essere un segnale d’allarme!