Pulizia perfetta: come igienizzare una piastra per waffle facilmente

Image

Pulire una piastra per waffle è essenziale per garantire un corretto funzionamento e la durata nel tempo di questo elettrodomestico da cucina.

Seguire delle semplici procedure di pulizia e manutenzione può aiutare a mantenere la piastra pulita e sicura per un uso continuativo. Vediamo insieme alcuni utili consigli su come pulire efficacemente una piastra per waffle.

Il Miglior Modo per Pulire una Piastra per Waffle

La piastra per waffle è un elettrodomestico fantastico per preparare dei deliziosi brunch. Tuttavia, dopo aver gustato i tuoi waffle, la pulizia della piastra può risultare un compito arduo.

Gli elettrodomestici elettrici raccolgono burro e olio nelle fessure, e dal momento che non puoi immergerli in acqua o utilizzare sapone sulla superficie antiaderente, eliminare i residui di cottura richiede del tempo.

Pulizia di una Piastra con Piastre Non Rimovibili

La pulizia di una piastra per waffle con piastre non rimovibili può essere un po’ difficile. Non puoi utilizzare utensili metallici, pagliette abrasive o lana d’acciaio per raschiare la griglia, poiché questi rovinerebbero il rivestimento antiaderente, causando il distacco dello stesso.

Metodo di Pulizia a Secco

Utilizza il metodo di pulizia a secco se preferisci non bagnare la superficie della piastra. Inizia scollegando la piastra e lasciandola raffreddare. La pulizia a secco funziona meglio se la piastra è ancora un po’ calda, ma non così calda da non poter essere toccata.

Usa un tovagliolo di carta per rimuovere l’olio in eccesso e spazzolare via le briciole. Puoi anche usare un pennello a setole morbide per rimuovere la maggior parte dello sporco.

Per i residui induriti, inumidisci un panno di stoffa con acqua calda e strizzalo bene. Mettilo sulla piastra e chiudila, lasciandolo agire per qualche minuto. Successivamente, usa una spatola di gomma per sollevare le macchie di olio secco.

Leggi  Air Fryer: il segreto dietro il fenomeno di tendenza

Utilizzare dell’Olio da Cucina

Se hai mai usato un olio da cucina aerosol per pulire una piastra per waffle, potresti aver notato un residuo marrone appiccicoso.

Questo residuo, nel tempo, diventa difficile da rimuovere. Ecco una formula fai-da-te per pulire la tua piastra senza utilizzare prodotti chimici aggressivi.

  • Olio da cucina (preferibilmente Crisco)
  • Bicarbonato di sodio
  • Tovagliolo di carta asciutto
  • Pennello da pasticceria

Spargi uno strato moderato di olio da cucina su tutta la superficie della griglia utilizzando il pennello da pasticceria e lascia riposare per un’ora. Successivamente, cospargi un po’ di bicarbonato di sodio sull’olio. Usa il tovagliolo di carta asciutto per strofinare finché non rimuovi tutto lo sporco.

Metodo del Vapore

Il vapore aiuta a sciogliere tutto l’impasto incrostato e rende più facile rimuovere il gunk. Inizia bollendo un po’ d’acqua. Inumidisci un panno di stoffa con acqua calda e strizzalo bene. Quando la piastra è calda ma spenta, metti il panno umido sulla superficie di cottura e chiudi il coperchio. Lascia che sfrigoli e generi vapore. Una volta che lo sporco è ammorbidito, usa uno spazzolino da denti a setole morbide o una spatola di gomma per pulire la griglia.

Uso di Bicarbonato di Sodio e Aceto

Uno dei metodi più efficaci per pulire la piastra per waffle è utilizzare una combinazione di bicarbonato di sodio e aceto. Il bicarbonato di sodio agisce come una gomma per rimuovere il grasso appiccicoso e aiuta a uccidere i batteri.

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto
  • Un po’ d’acqua
  • Spazzolino da denti o spazzola a setole morbide
  • Tovagliolo di carta asciutto
  • Panno umido

Mischia del bicarbonato di sodio con un po’ d’acqua fino a ottenere una pasta spalmabile. Utilizza uno spazzolino da denti con setole morbide per applicare la pasta sulla superficie antiaderente della griglia.

Leggi  Aprire una lattina senza apriscatole? Ecco come fare

Successivamente, versa un po’ d’aceto in un flacone spray e spruzza con attenzione ogni sezione della griglia. Non saturare la piastra con l’aceto. Usa lo spazzolino per strofinare la griglia, facendo attenzione a non graffiare il rivestimento antiaderente.

Pulisci con un tovagliolo di carta asciutto e poi usa un panno umido per rifinire la pulizia della superficie prima di riporre l’elettrodomestico.

https://youtu.be/dmlmSXQ2D6k?si=Q0SreJ6WPyC5NIb3

Pulizia delle Piastre Rimovibili

Se la tua piastra per waffle ha piastre rimovibili, la pulizia sarà molto più semplice. Puoi staccare le piastre e lavarle in acqua.

Inizia scollegando la piastra e lasciandola raffreddare. Segui le istruzioni del produttore per rimuovere le piastre. Immergile in una vaschetta con acqua calda e usa una spazzola da cucina con setole morbide per rimuovere le briciole e il gunk.

Lava le piastre in acqua calda e asciugale completamente con un tovagliolo di carta prima di rimetterle.

Pulisci il coperchio esterno della piastra con un panno umido, facendo attenzione a non far entrare acqua nelle parti elettriche. Se i pezzi ostinati non si staccano, prova a usare una combinazione dei metodi descritti sopra.

Come Pulire una Griglia in Ghisa

La ghisa ha due nemici principali: la corrosione e la perdita del rivestimento antiaderente. Ecco come pulire una griglia in ghisa per prevenire questi problemi.

  • Un cucchiaio di sale grosso
  • Tovagliolo di carta pulito
  • Olio da cucina
  • Vecchio spazzolino da denti
  • Pennello da pasticceria

Per pulire una griglia in ghisa bruciata, cospargi un cucchiaio di sale grosso sulla griglia e usa un vecchio spazzolino da denti per strofinare via il gunk.

Il sale spezza i detriti ostinati o la ruggine nelle griglie, che si staccano facilmente. Potrebbe essere necessario applicare una maggiore pressione per le macchie più tenaci. Puliscila con un tovagliolo di carta pulito.

Leggi  Come dormire con la finestra aperta senza invitare gli insetti

Per proteggere ulteriormente la tua griglia in ghisa, strofina un po’ di olio da cucina su tutta la superficie usando un pennello da pasticceria.

Successivamente, dovrai “ricondizionare” la tua piastra per waffle per assicurarti che i prossimi waffle non si attacchino.

Infine, è importante non utilizzare mai prodotti chimici aggressivi per pulire una piastra per waffle. Questi rovinano la superficie antiaderente e, se la griglia non è rimovibile, sarà difficile pulire e risciacquare via i prodotti chimici. Se i waffle si attaccano alle griglie, è probabile che il rivestimento antiaderente sia consumato.

  • Casa
  • Suggerimenti
  • Pulizia perfetta: come igienizzare una piastra per waffle facilmente